Giornata della Memoria 27 gennaio 2020


COMUNICATO STAMPA dal Consiglio Comunale dei Ragazzi

 

Martedì 3 dicembre 2019 alle ore 9,00, presso la scuola secondaria di I grado E. Mattei, si è tenuta la prima seduta del Consiglio Comunale dei Ragazzi rinnovato in 4 novembre scorso alla presenza del dirigente scolastico, della funzionaria comunale Dott.ssa Michela Ottaviani e della professoressa Lina Menichelli.

Si è ufficialmente insediato con la distribuzione delle cariche e degli incarichi:

Sindaco: Francesco Travaglini

Vicesindaco: Ettore Pacini

Assessori: Martina Materdomini, Petracca Francesca, Gagliardi Daniele, Bisci Valentina

All’unanimità il consiglio ha votato che la giunta si occupi per intero di tutti gli assessorati, senza incarichi divisi, gli assessorati riguardano:

l’ambiente intorno a noi,

cittadinanza attiva e legalità

la cultura e l’impegno verso la memoria storica

la nostra scuola

Si è formulato un bilancio preventivo sugli impegni da portare avanti che riguardano attività di ricerca storica come la partecipazione al concorso “Esploratori della memoria”; approfondimento e ricerca su personaggi rilevanti della nostra città come Enrico Mattei e Libero Bigiaretti; ricorrenza della Giornata della Memoria 27 gennaio 2020; una serie di incontri nella Biblioteca Comunale aperti a tutti gli alunni che vorranno partecipare.

L’entusiasmo dei ragazzi all’inizio dei lavori è molto alto, le proposte avanzate ricche e impegnative.

Il consiglio appena eletto si è già riunito domenica 10 novembre 2019, in occasione della celebrazione delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale, partecipando alla messa e al corteo fino al Monumento dei Caduti.

La motivazione al fare, di noi ragazzi per ogni proposta fatta è molto alta, appoggiati sempre dal dirigente della nostra scuola Andrea Boldrini, dal personale della Scuola e con la collaborazione del Consiglio Comunale della Città che segue costantemente le attività in opera organizzate e guidate dalla professoressa Lina Menichelli che segue i lavori del Consiglio Comunale dei Ragazzi.